sabato, 28 Maggio 2022
HomeLogisticaDHL Express Italy ha ultimato il percorso di sostenibilità ambientale

DHL Express Italy ha ultimato il percorso di sostenibilità ambientale

DHL Express Italy, forte della filosofia aziendale denominata “Living Responsibility”, si conferma a pieno titolo nel novero delle imprese aderenti al Programma nazionale per la valutazione dell’impronta ambientale avviato nel 2011. Si è concluso in questi giorni il progetto di sostenibilità ambientale avviato con un accordo volontario siglato dal Direttore Generale del Ministero dell’Ambiente per lo Sviluppo sostenibile, Francesco La Camera, e dall’Amministratore Delegato di DHL Express Italy, Alberto Nobis.

Il progetto ha preso avvio dal calcolo del carbon footprint che, tenendo in considerazione l’analisi completa del ciclo di vita del servizio offerto da DHL Express Italy, ha coinvolto 3 hub nazionali, 6 gateways aeroportuali, circa 40 sedi operative, circa 400 auto aziendali e 1800 veicoli che effettuano attività di ritiro e consegna, affidate a terzi. Il trend 2008/2015 mostra una netta riduzione (-68%) delle emissioni prodotte da DHL Express Italy nello svolgimento delle proprie attività sul territorio nazionale, a conferma della bontà delle già numerose azioni messe in atto.

A seguito dell’analisi della carbon footprint, l’azienda ha individuato alcune azioni coerenti con la sua scelta di sostenibilità, a partire dal rinnovo della classificazione veicolare della flotta indiretta e all’introduzione di mezzi ad alimentazione alternativa (modelli ibridi nel parco auto aziendali, Triclò, 40 mezzi elettrici), oltre agli accordi nazionali con importanti Fornitori di mezzi a basso impatto ambientale (FIAT Professional, Nissan Italia, Mercedes Benz, Iveco).

«Il rispetto per l’ecosistema e la salvaguardia dell’ambiente rappresentano un’ispirazione e una regola fondamentale nella realizzazione della nostra mission aziendale – sottolinea l’Amministratore Delegato di DHL Express Italy, Alberto Nobis, – dunque questo percorso di sostenibilità è il giusto coronamento del nostro impegno, portato avanti quotidianamente, per diminuire l’impatto ambientale di tutti i nostri servizi. Una successiva fase prevede l’elaborazione di un modello di sostenibilità per tutti i nostri fornitori».

X