venerdì, 28 Gennaio 2022

A1, il primo “Drive and Tramway” d’Italia continua a crescere

Erano presenti il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani, che è anche consigliere delegato allo Sviluppo economico della Città Metropolitana di Firenze, e i tecnici del Comune di Firenze, con Società Autostrade, Gest, Ministero dei Trasporti, Baltour e Cfti.
A settembre, al primo incontro, gli stessi soggetti avevano stabilito alcuni obiettivi per promuovere e migliorare la fruibilità del parcheggio scambiatore. E’ stata fatta campagna pubblicitaria via web ed è stato individuato e perseguito uno spazio di fidelizzazione dei clienti, grazie al quale si è deciso di abbassare le tariffe, anche del 50 per cento: gratis i primi 30 minuti. Abbonamenti: una settimana 20 euro, un mese 40, un anno 200.
In corrispondenza dell’aumento dei clienti si è registrato da luglio ad oggi il raddoppio delle frequenze e degli incassi. “Di fatto – spiega Sandro Fallani – una crescita graduale ma costante delle presenze”. I clienti apprezzano e utilizzano anche lo spazio del bar ristorante.
“I risultati sono soddisfacenti – sottolinea Stefano Giorgetti, assessore ai Trasporti del Comune di Firenze – Le punte di presenza più alte sono state durante l’Estate Fiorentina, la Fiera di Scandicci e il Ponte dell’Immacolata. Compiuto anche un nuovo passo: l’introduzione di una tariffa per i camper solo per la sosta”.
Nel frattempo Società Autostrade ha diffuso un filmato sul parcheggio scambiatore nelle 200 aree di servizio, sulla sua homepage e nel servizio “Pianifica il tuo viaggio”, con la specifica che i primi 30 minuti di sosta sono gratuiti.
Sarà introdotta una nuova infografica a mille metri, 750 metri e 250 metri dall’arrivo al parcheggio e, in autostrada, a 30 e 50 km.
“Stiamo lavorando con il Comune di Firenze – continua Fallani – per allestire gli spazi per gli autobus di lunga percorrenza con l’indicazione di Villa Costanza”.

X