sabato, 3 Dicembre 2022
Home Blog Pagina 810

UPS: piano per abbattimento emissioni

Con una significativa azione che conferma la sua leadership in termini di salvaguardia dell’ambiente, UPS (NYSE:UPS) ha adottato un piano che prevede entro il 2020 un abbattimento delle emissioni di anidride carbonica prodotte dalla propria flotta aerea di un ulteriore 20%, per una riduzione complessiva del 42% rispetto al 1990. Questo obiettivo è riportato nella nuova edizione del rapporto...

Il primo Ducato a metano è firmato TNT

      Torino, 16 luglio 2009 – Questa mattina, nella cornice del Mirafiori Motor Village, è avvenuta la consegna del primo Fiat Ducato 140 Natural Power a TNT Express Italy, le cui chiavi sono state affidate da Mauro Veglia, responsabile della direzione Fleet & Used Cars di Fiat Group Automobiles all’AD di TNT Express Italy Rosario Ambrosino. Il Fiat Ducato 140 Naural...

Le misure annunciate da Giachino

In risposta all'insoddisfazione dell'Unatras, il sottosegretario ai Trasporti Bartolomeo Giachino, ha affermato che: "Le iniziative sin qui attuate nell'interesse del settore e quelle in corso di definizione - ha detto - sono importanti e destinate a incidere in maniera positiva sul settore. Un settore che prima di ora non ha mai avuto tanta positiva attenzione da parte di alcun...

DPEF: Via libera alta velocità VR-PD-VE

VENEZIA - Il Programma per le infrastrutture strategiche allegato al Dpef, approvato oggi dal Consiglio dei Ministri, ''contiene l'elenco delle opere prioritarie, sostenute dalla Legge Obiettivo, dell'Alta Velocita' lungo la linea Milano-Verona-Venezia e - affermano in una nota congiunta i ministri Maurizio Sacconi e Renato Brunetta - in esso si dice esplicitamente che 'l'anno prossimo, una volta risolto il...

Pacchetto di aiuti per l’intermodalità ungherese

La Commissione europea ha autorizzato aiuti per 59 milioni di Euro su proposta dell'Ungheria per migliorare l'intermodalità tra ferrovie, autostrade. porti, aeroporti del Paese. Gli aiuti, che si riferiscono agli anni 2009-2013, verranno finanziati interamente dal governo di Budapest. Da Shippingonline

Unatras manifesterà il 27 luglio

Deludente e privo di risultati concreti. Questa la valutazione dell'Unatras rispetto all'incontro tenutosi ieria Roma presso il Ministero dei Trasporti.Ancora una volta il Governo non ha presentato i provvedimenti che la categoria attende ormai da più di un anno, e si è invece limitato a riproporre impegni già contenuti nei diversi protocolli sottoscritti. Mancano infatti, tra gli altri, il...

CEVA Logistics si occuperà di Parker ITR

CEVA Logistics, uno dei principali operatori logistici al mondo, ha stretto un nuovo accordo di 2,7 milioni di Euro della durata di cinque anni con Parker ITR, divisione di Parker – Gruppo Hannifin, per la gestione della catena logistica e della distribuzione europea. Parker ITR è specializzata nella produzione di tubi in gomma e in PVC-PU (Poliuretano), utilizzati in diversi...

Il Veneto si attiva per la sicurezza ferroviaria

Il Veneto si attiva per monitorare la sicurezza del trasporto ferroviario che interessa il proprio territorio, in riferimento al trasporto di merci pericolose. "Abbiamo a questo scopo incaricato la società controllata Sistemi Territoriali – ha spiegato l’assessore alle politiche della mobilità e agli investimenti strategici Renato Chisso – di effettuare un ampio monitoraggio della situazione e di prepararci entro...

Commissione Ue aiuta trasporto intermodale polacco

La Commissione Europea ha autorizzato un piano polacco di aiuti pubblici per lo sviluppo del trasporto intermodale che prevede la costruzione di nuovi centri logistici e di container terminal portuali e l'acquisto di atrrezzature. Il programma di aiuti prevede uno stanziamento di 111 milioni di euro e sarà in vigore fino al 31 dicembre 2015. Da Informare

Nasce Volvo Vision

Nasce Volvo Vision, la risposta di Volvo Trucks all'esigenza di ridurre al minimo gli incidenti stradali che coinvolgono gli "utenti deboli" della strada (tasso di mortalità maggiore del 53%) Una parte rilevante degli incidenti stradali in cui sono coinvolti mezzi pesanti interessa gli "utenti deboli" della strada: pedoni (2,5%), biciclette (3,4%) e motocicli/ciclomotori (2,6%). Dati tutt’altro che secondari, soprattutto se...
X